Verdiana

Verdiana «Ma che giornata nera»

Se questa casa fosse un aeroplano,
Avrei una nuvola al posto del divano.
Che cosa fa la gente sempre di corsa?
Magari cerca solo una risposta.
Vorrei un tramonto al posto del camino,
Vorrei una scusa nuova
per tenerti vicino.
Se questa casa fosse un aeroplano,
Sorvolerei su tutto,
anche sul "non ti amo più"..
Non ero preparata..più..
Uuh a me non è passata..

Tutto in una sera, sono in mano alle tue mani,
Come una bufera hai buttato in aria i nostri piani
Come sai dimenticarti che mi sembra di annoiarti
Che non voglio mica disturbare,
Forse l'unica è lasciarti andare
Eee tutto in una sera, te lo chiedo ma tu non rimani
Che giornata nera
ora tornano tutti i segnali.
Come riesci a non scusarti?
Te ne vai senza voltarti
E mi soffoca una sensazione
mentre prendi la tua decisione..

Che giornata nera, che giornata nera..
Che giornata nera,

Se questo amore fosse un aeroplano
Noi voleremo in altro, più in alto di un gabbiano.
A cosa serve tutto questo silenzio,
Molto simile ad un precipizio.
Vorrei una vita al posto di un istante,
Vorrei sentirmi ancora qualcosa di affascinante.
Se questo amore fosse un aeroplano
Io planerei su tutto,
anche sul " non ti amo più"..
Mi sento abbandonata.. Più..
Uuh a me non è passata.

Tutto in una sera, sono in mano alle tue mani,
Come una bufera hai buttato in aria i nostri piani
Come sai dimenticarti che mi sembra di annoiarti
Che non voglio mica disturbare,
forse l'unica è lasciarti andare
Eee tutto in una sera, te lo chiedo ma tu non rimani
Che giornata nera
ora tornano tutti i segnali.
Come riesci a non scusarti?
Te ne vai senza voltarti
E allora prenditi la tua ragione
Che forse è giusta questa decisione..

E che giornata nera nera nera..nera..
Come riesci a non scusarti,
te ne vai senza voltarti,
E non esiste alcuna primavera
Magari è solo una giornata, una giornata nera.