Niccolò Fabi

A volte basta un'autostrada
avere un pieno di benzina
vedere un angelo di schiena
e un traghetto che è in partenza
per un'isola siciliana
si parte per dimenticare
o per cercare un lungomare
per avere un'altra vita
per poter ricominciare

Io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me
lontano da me
lontano da me

Dove nessuno sa chi sono
e dove niente mi riguarda
dove l'ignoto ha il suo profumo
io vado incontro al mio destino
seduto accanto a un finestrino
e con in tasca un passaporto
e all'orizzonte un nuovo viaggio
con quella libertà speciale
che ha solo l'uomo
di passaggio

Io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me
lontano da me

In un caffè di Provenza
intravidi una strada
e in un mercato in Turchia
mi accorsi che era la mia
perché alla giusta distanza
la vista migliora
allontanarsi è conoscersi

Io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me
io sto bene
quando sto lontano da me